Decadenza dagli studi

/

Cosa è e quando avviene la "decadenza dagli studi"?

La "decadenza degli studi" è la decadenza dalla condizione di studente. Il "Regolamento della carriera degli studenti" specifica che "non sono consentiti anni complessivi di iscrizione in numero superiore al doppio della durata normale del Corso di Studi". Ai fini della decadenza, "il numero complessivo di anni accademici di iscrizione di uno studente viene calcolato pesando ciascun anno accademico con il rapporto tra il totale dei CFU richiesti dallo studente all'atto della presentazione annuale del Piano degli Studi ed il valore standard di 60 CFU". Trascorso detto termine, gli allievi che non abbiano conseguito il titolo di studio decadono dalla condizione di studente.

E’ possibile per uno studente "decaduto" dal Corso di studio in Ingegneria Meccanica re-immatricolarsi allo stesso corso?

L'eventuale riammissione al Corso di studio in Ingegneria Meccanica a seguito della decadenza dagli studi è subordinata alla valutazione di una Commissione incaricata dal Coordinatore del CCS.

Qual è l’iter da seguire per fare richiesta di ri-ammissione?

Gli studenti decaduti o rinunciatari possono richiedere l’immatricolazione come studente con precedente carriera universitaria, dopo aver richiesto la valutazione della carriera pregressa sui servizi online del Politecnico di Milano (cfr. Scadenze e procedura per richiedere la valutazione della carriera pregressa) e averne ricevuto l’esito. L’esito della valutazione della carriera pregressa porterà alla convalida di CFU il cui numero complessivo definisce tre possibili situazioni:

  • CFU convalidati < 35: l'iscrizione è consentita solo attraverso il sostenimento del test di ingresso TOL, se l’esito del test o l'eventuale posizione in graduatoria consentirà l’iscrizione al corso d'interesse; in questo ultimo caso nessun credito acquisito in precedenti carriere potrà essere convalidato con successive richieste di abbreviazione di corso;
  • CFU convalidati > 35: è consentita la re-immatricolazione se, sulla base della valutazione della carriera precedente, risulta che il rapporto tra la somma dei crediti convalidabili e la somma del numero di anni pesati (rispetto ai crediti acquisiti per anno) di tutte le precedenti carriere risulta maggiore o uguale a 15;
  • CFU convalidati > 35: non è consentita la re-immatricolazione se, sulla base della valutazione della carriera precedente risulta che il rapporto tra la somma dei crediti convalidabili e la somma del numero di anni pesati (rispetto ai crediti acquisiti per anno) di tutte le precedenti carriere risulta inferiore a 15; l'iscrizione sarà consentita solo attraverso il sostenimento del test di ingresso TOL, se l’esito del test o l'eventuale posizione in graduatoria consentirà l’iscrizione al corso d'interesse; in questo ultimo caso nessun credito acquisito in precedenti carriere potrà essere convalidato con successive richieste di abbreviazione di corso; saranno eccezionalmente ri-ammessi studenti decaduti che abbiano in carriera CFU relativi ad insegnamenti i cui codici sono ancora attivi nel manifesto degli studi. A questi studenti saranno riconosciuti solo ed esclusivamente gli insegnamenti omo-codice.

Gli stessi criteri si applicano per la convalida di crediti acquisti in carriere precedenti da allievi decaduti e da allievi cha abbiano fatto rinuncia agli studi.


Hai una domanda diversa da quelle elencate? Contattaci