Competenze trasversali

A partire dall’A.A. 2018/2019, il corso di laurea magistrale in Mechanical Engineering prevede l’acquisizione di 2 crediti (ECTS) su competenze trasversali che mirano a sviluppare una sensibilità diffusa ed una conoscenza di base su argomenti sempre più importanti per la professione dell’ingegnere e che non trovano spazio nel curriculum tradizionale: ad esempio, diritto e responsabilità penali dell’ingegnere, ergonomia e medicina del lavoro, copyright e proprietà intellettuale, comunicazione tecnica, ecc.

A questo scopo, il corso di studio organizza dei workshop tematici che si tengono tipicamente nei periodi di interruzione delle lezioni a metà semestre.

Ciascun modulo consiste in un workshop di 4 ore a cui l’allievo farà seguire la lettura di alcuni testi consigliati utili al superamento di un test di verifica. Per il conseguimento dei 2 crediti, gli allievi devono acquisire almeno 4 moduli (ma possono estendere la partecipazione anche ad altri moduli secondo il proprio interesse).

I test mediante questionari a scelta multipla hanno luogo al termine del semestre, preferibilmente prima dell’inizio della sessione di esami.

L’ammissione ai workshop è riservata agli allievi che abbiano acquisito almeno 49 crediti ECTS. I workshop possono essere frequentati anche in semestri diversi, i 2 crediti saranno registrati solo al completamento di 4 moduli.

Il calendario dei workshop in programma viene aggiornato regolarmente e pubblicato nella pagina BEEP dedicata.

Per ulteriori dettagli è possibile anche consultare la relativa sezione nella FAQ del sito.